⭐🔸🔹🔸🔹💫Chirone💫🔹🔸🔹🔸⭐ ✨”Il Cammino Verso La Guarigione Emozionale Dell’anima Ferita” di Annalisa Nicole Madonna

Il ciclo di Chirone rappresenta il processo di individuazione, il viaggio umano verso l’autenticità del sé. Perciò, i punti chiave del suo ciclo sono il simbolo del cammino per raggiungere la totalità. Ogni generazione ha il suo specifico “timing” nel confrontarsi con l’influenza archetipica di Chirone.

Negli ultimi due decenni Chirone si è maggiormente avvicinato alla velocità di Saturno ed ha formato una serie di opposizioni con lo stesso. Questo simboleggia non soltanto le ferite mondiali (Chirone) inerenti al principio di autorità (Saturno) e all’espressione dell’individualità (Urano), ma enfatizza anche i tentativi generazionali di guarire tali forze contrastanti. E’ un altro esempio dell’aspetto di intermediario di Chirone tra le energie archetipiche di Saturno e quelle di Urano. La preponderanza delle opposizioni Chirone/Urano e Chirone/Saturno indica, inoltre, la consapevolezza della ferita individuale (Urano) nell’ambito di una cultura patriarcale (Saturno) dominante. Pertanto, l’enfasi di Chirone nel suo passaggio attraverso i segni non è soltanto personale ma collettiva, e lascia la sua impronta sulle generazioni nate mentre si trovava in aspetto con i pianeti esterni.
Il ritorno di Chirone alla sua posizione natale segna l’età dell’iniziazione.

Inserendosi tra l’opposizione di Saturno a 44 anni e il suo ritorno a 58, esso indica il periodo critico di accettazione di se stessi. Verso i 50 sperimentiamo lo spostamento del nostro modello di vita verso il punto in cui il mondo invisibile dello spirito incrocia il mondo conosciuto della forma e del reale. Si tratta di una profonda esperienza che avviene dopo la mezza età, e prima della fase finale alla quale il percorso di Chirone attraverso il nostro oroscopo ci ha preparato. Durante tale transito l’invecchiamento e la paura dell’abbandono diventano fonte di preoccupazione. Si riapre di nuovo la ferita del vivere e ci ritroviamo consapevolmente di fronte alla necessità di adattarci ad una forma di vita che contiene spirito e materia. La ferita della separazione dalla nostra vita istintuale ha bisogno di riconciliarsi senza il compromesso rappresentato dalla razionalità, dall’intelletto o dalla teoria. Deve essere rispettato il sentimento autentico della vita.

Nel mito, l’immortale Chirone cerca una cura per la sua condizione cronica (ovvero, Chironica!) e alla fine supplica Zeus di diventare mortale pur di liberarsi della sua sofferenza. Allo stesso modo, ciascuno di noi porta dentro di sé una ferita Chironica che genera una sofferenza, che potremmo definire esistenziale, che non ci abbandona mai. Non è difficile identificare quella ferita. Astrologicamente, la casa, il segno e gli aspetti che Chirone fa con altri pianeti, ci danno indicazioni precise per aiutarci in questo senso.
La ferita chironiana può essere curata solo con la sua stessa causa. C’è una sorta di principio omeopatico nel modo di lavorare di Chirone. Il ciclo ripetitivo della sofferenza, il riaprirsi della ferita in momenti diversi della vita (che corrispondono a transiti particolari di Chirone!), ha lo scopo di spingerci ogni volta un po’ più in là, per effettuare il cambiamento necessario per la nostra evoluzione e comprendere sempre più qual è la nostra strada.

Chirone si è liberato della sofferenza solo nel momento in cui ha deciso di perdere la sua immortalità: paradossalmente, nel momento in cui accettiamo le nostre ferite, e i nostri limiti, e smettiamo di combatterli, qualcosa in noi muta nel profondo, e facciamo un salto in avanti, verso il nostro vero Sé. Quando Chirone forma un aspetto di transito con un pianeta o un punto sensibile della carta natale, la ferita chironiana in qualche modo viene toccata. Può trattarsi di un graffio, di una lieve escoriazione, o di una ferita ancora profonda che fa fatica a rimarginarsi. La natura archetipica del ciclo di Chirone mescola le esperienze del ferire e del curare nelle nostre vite. Durante i suoi passaggi importanti le risposte istintive sono spesso sacrificate a favore di quelle più accettabili ed appropriate per il mondo esterno. Spesso Chirone simboleggia i sentimenti di alienazione dal nostro ambiente familiare, e tuttavia suggerisce anche come siamo alienati da noi stessi a causa delle nostre scelte.

Perciò, nei momenti chiave della nostra esistenza, esso ci spinge al bisogno imperioso di guarire attraverso l’accettazione della nostra umanità e mortalità. In quei momenti, il tema più ampio di Chirone come ‘non allineato’ si intreccia con la nostra realtà individuale. Sperimentiamo, cioè, il nostro senso di vulnerabilità insieme allo sforzo di risanare e riscattare la ferita che ci portiamo dietro. Come per tutti i transiti, dobbiamo prima comprendere la natura del pianeta all’interno del nostro oroscopo per vedere la potenzialità del suo filo che si intreccia con il tessuto della nostra vita.
Spesso, durante tali svolte ci confrontiamo con la crisi di guarigione attraverso sensazioni di ferite fisiche o psicologiche. Questi periodi possono anche accompagnarsi ad esperienze sciamaniche, come l’essere chiamati a qualcosa di più grande attraverso l’enormità della sofferenza che spesso ci dilania. Sono momenti in cui si verifica uno spostamento psichico che permette al transpersonale di intercettare il nostro io individuale. C’è l’eventualità di lottare per riequilibrare la nostra natura istintiva, la nostra sessualità, ed i nostri sentimenti più autentici sintonizzati con la nostra famiglia o le nostre tradizioni culturali. Infine, questi transiti possono corrispondere a periodi alienanti che si rivelano attraverso separazioni, perdite, oppure esclusioni dal nostro clan.

E’ allora che ricordiamo con pena il nostro senso di non appartenenza. Chirone porta con sé qualcosa del mondo selvaggio dei Centauri insieme alla grezza vita dell’istinto e, generalmente, è possibile incontrarlo nei momenti cruciali di passaggio. L’incontro può materializzarsi nell’impatto con emozioni violente e non ancora vissute, spesso proiettate su individui reali. Questa istintualità primordiale che sorge dall’interno e dall’atmosfera intorno a noi, può manifestarsi spesso in una perdita emotiva, che viene a costellare gli strati più profondi della nostra psiche. Di frequente, tali sentimenti incontrollabili irrompono quando sta per incominciare il processo di guarigione. Tuttavia, di solito li percepiamo come distruttivi e penosi. Nei periodi di transito del ciclo di Chirone noi sperimentiamo la necessità di “morire e rinascere spiritualmente” per combattere le forze tumultuose ed irrazionali interne. Nei passaggi critici siamo chiamati a ricomporre gli opposti, dove la forza degli impulsi istintivi è in conflitto con la tendenza a conformarsi alle regole codificate di moderazione e autocontrollo.

Spesso la posizione di Chirone nel tema natale indica un settore dove abbiamo subito un qualche tipo di trauma, tuttavia Chirone permette spesso una rigenerazione, una “guarigione”. Se Chirone è lontano dalla cuspide della casa e non svolge aspetti ai pianeti personali (Sole, Luna, Mercurio, Venere o Marte o al MC) di solito resta silente, non si esprime.
Il 17 aprile 2018 Chirone entra in Ariete dove rimarrà fino al 2027. Si tratta di un transito che ci spingerà a riconsiderare ciò che è già accaduto, entrando in una pausa di riflessione, dove ogni cosa sembrerà fermarsi. Ci vuole un cambio di coscienza, che può corrispondere all’entrare in contatto con la propria ferita, che significa smettere di avere paura, non avere paura del dolore che portiamo dentro.

Analizziamo nel dettaglio con un piccolo consiglio cosa può significare segno per segno questo transito di Chirone in Ariete.

♈Ariete: non riuscite a prendere iniziative per mancanza di personalità. Per superare le vostre paure dovete ritrovare il coraggio per lottare.

♉Toro: solo seguendo i vostri valori più profondi riuscirete a raggiungere i risultati prefissati. Preoccupazioni economiche e finanziarie.

♊Gemelli: problemi ad esprimere le proprie idee, solo attraverso la conoscenza potete colmare questa lacuna.

♋Cancro: riaffiorano vecchi problemi famigliari. Importante creare un ambiente che per voi sia più accogliente.

♌Leone: dubbi e perplessità. Cercate di esprimervi in forma creativa.

♍Vergine: siete prigionieri di troppe regole. Cercate di sconfiggere la vostra ansia imparando a rilassarvi. Mettetevi a disposizione degli altri.

♎Bilancia: problemi di coppia. L’arte può alleviare le vostre sofferenze.

♏Scorpione: paura dell’amore e del sesso. La tendenza ad avere segreti amplifica le vostre paure di essere accettati.

♐Sagittario: insoddisfazione generale, cercate di sfruttare la vostra curiosità scavando in voi e non negli altri.

♑Capricorno: cercate di rispettare le regole che tanto vi deprimono.

♒Acquario: eccesso di sensibilità. Soffrite per le tante ingiustizie sociali. Lottato al loro fianco per sentirvi realizzati.

♓Pesci: cercate di individuare una base spirituale per alleviare il vostro dolore, vi aiuterà a darvi anche forza per combattere.

⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐

✨Per informazioni riguardanti le modalità di un consulto Astrologico personalizzato scrivi un messaggio privato sarò ben disponibile a capire come meglio aiutarti ♥️

💫 Annalisa Nicole Madonna 💫

⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐

***Immagine soggetta a copyright
©Astrologia dell’Anima di Annalisa Nicole Madonna
*** Fonte Rivista Linguaggio Astrale anno XXXIII n°133 inverno 2003 (da ricerca di Brian Clark)

Fonte: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1333983693369094&id=1138505936250205

•Siliel🌙

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...